logo-sito

slide-27 slide-20 slide-21 slide-22 slide-23 slide-24 slide-25 slide-26 slide-28 slide-29 slide-30 slider-31 slide-32
slide-26.jpg

Molluschi : Un’innegabile relazione tra l’uomo e la vita che lo circonda

Un-innegabile-relazione-tra-l-uomo-e-la-vita-che-lo-circonda--Paolo BalistreriLa conchiglia sin dagli albori dei tempi è stata utilizzata come monile. I cavalieri dell''Ordine di San Michele nel 1469, utilizzavano una collana di conchiglie, ma con un medaglione d'oro dove era raffigurato l'Arcangelo San Michele che calpesta il drago. In questo caso quindi, le conchiglie non venivano utilizzate per realizzare un ornamento, ma unsimbolo dell'ordine.  Anche il mondo della musica non era esente dalla presenza di conchiglie.Parlare della relazione tra i molluschi conchigliati e l'uomo è solo uno dei tanti modi per esaltare quell'innegabile legame che c'è tra noi ed il resto del "mondo". Talvolta dovremmo soffermarci anche solo un momento per capire che in fondo siamo tutti parte dello stesso sistema.

Pubblichiamo di seguito il lavoro realizzato da Paolo Balistreri, biologo marino di Favignana particolarmente interessato alla malacologia che sta cercando di costituire un museo di conchiglie del Mediterraneo.

Un’innegabile relazione tra l’uomo e la vita che lo circonda. Paolo Balistreri (pdf)

Molluschi : Un’innegabile relazione tra l’uomo e la vita che lo circonda

Un-innegabile-relazione-tra-l-uomo-e-la-vita-che-lo-circonda--Paolo BalistreriLa conchiglia sin dagli albori dei tempi è stata utilizzata come monile. I cavalieri dell''Ordine di San Michele nel 1469, utilizzavano una collana di conchiglie, ma con un medaglione d'oro dove era raffigurato l'Arcangelo San Michele che calpesta il drago. In questo caso quindi, le conchiglie non venivano utilizzate per realizzare un ornamento, ma unsimbolo dell'ordine.  Anche il mondo della musica non era esente dalla presenza di conchiglie.Parlare della relazione tra i molluschi conchigliati e l'uomo è solo uno dei tanti modi per esaltare quell'innegabile legame che c'è tra noi ed il resto del "mondo". Talvolta dovremmo soffermarci anche solo un momento per capire che in fondo siamo tutti parte dello stesso sistema.

Pubblichiamo di seguito il lavoro realizzato da Paolo Balistreri, biologo marino di Favignana particolarmente interessato alla malacologia che sta cercando di costituire un museo di conchiglie del Mediterraneo.

Un’innegabile relazione tra l’uomo e la vita che lo circonda. Paolo Balistreri (pdf)

Appello

Possiedi foto, quadri, filmati, documenti o ricordi che riguardano la Colombaia?
Contatta il Luigi Bruno - Presidente dell'Associazione Salviamo la Colombaia - Cell. 339/8002539
oppure invia una segnazione tramite mail dalla pagina dei contatti sul nostro sito.